Skip to content

GITEX 2021: Ericsson e come il 5G cambierà il futuro del lavoro

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Wojciech Bajda, vice presidente e capo di Ericsson GCC, discute di ciò che la storica azienda tecnologica ha in serbo per GITEX 2021, le più grandi opportunità 5G nella regione, idee tecnologiche sbagliate e altro ancora

AB: Ho letto che mostrerà reti, servizi digitali, servizi gestiti e strumenti di business emergenti, tutti alimentati da piattaforme 5G e IoT. Potrebbe fare un esempio di una delle più recenti innovazioni di Ericsson in questi settori?

Sì. Nel corso degli anni, ci siamo sforzati di migliorare le reti, i servizi gestiti e gli strumenti di business emergenti alimentati da tecnologie 5G e Industry 4.0 come l’Internet of Things (IoT) e l’INTELLIGENZA ARTIFICIALE, e posizionarli come piattaforma sia per l’innovazione dei casi d’uso dei consumatori che per l’industria. Poiché le reti sono il fulcro della nostra attività, un’area a cui abbiamo prestato molta attenzione in termini di innovazione, ad esempio, è la tecnologia di slicing della rete E2E.

Poiché le tecniche di network slicing, le reti standalone (SA) e private 5G consentono nuovi casi d’uso e opportunità di business, ci siamo sforzati di aiutare i nostri partner a sfruttare il network slicing per far crescere e trasformare le loro attività. Nel campo dell’intrattenimento sportivo, ad esempio, attraverso il network slicing, abbiamo permesso la fornitura di servizi in tempo reale di alto valore e altamente impegnativi come le trasmissioni video di una partita di calcio in diretta. Miriamo anche a utilizzare la tecnologia per aiutare gli operatori a soddisfare i servizi di consumo ad alto volume in cui migliaia di smartphone attivi lavorano insieme a servizi mission-critical e di alta qualità come la trasmissione multimediale o i pagamenti elettronici senza alcuna interferenza.

Il 5G e le tecnologie digitali emergenti hanno un impatto immenso in una serie di settori. Una di queste aree è l’industria petrolifera e del gas. La videosorveglianza, contemplata dall’intelligenza artificiale e dall’apprendimento automatico, ha dimostrato di migliorare l’efficienza operativa dei siti petroliferi e del gas, nonché la salute e la sicurezza dei lavoratori del sito. Le reti ad alta larghezza di banda e bassa latenza hanno anche permesso di rilevare perdite di gas e misurare la corrosione, prevenendo così arresti non pianificati.

Inoltre, nel campo dei servizi gestiti, abbiamo lavorato alla creazione di Ericsson Operations Engine, che rende i servizi gestiti intelligenti e predittivi e affronta le sfide di complessità dei servizi gestiti affrontati dai fornitori di servizi di comunicazione. Innovando in queste aree, vogliamo aiutare a trasformare digitalmente il business e fornire soluzioni intelligenti che hanno un impatto su persone, aziende e società su scala globale.

AB: Secondo te, quali sono alcune delle maggiori opportunità nel 5G professionale e consumer in tutta la regione MENA?

Vedo una delle maggiori opportunità del 5G per essere nel futuro del posto di lavoro. Tecnologie come la realtà estesa (XR), la realtà virtuale (VR) e la realtà mista (MR), abilitate dal 5G, hanno il potenziale per permetterci di avere chat faccia a faccia con i colleghi e sperimentare le atmosfere fisiche dei nostri uffici senza dover uscire di casa. Attraverso l’automazione su larga scala e l’uso delle tecnologie dell’industria 4.0, il 5G trasformerà anche le industrie in molti settori verticali. L’industria manifatturiera, ad esempio, vedrà la tecnologia 5G consentire una maggiore flessibilità, costi inferiori e tempi di consegna più brevi per la riconfigurazione della produzione in fabbrica, le modifiche e le modifiche del layout. Le tecnologie digitali abilitate dal 5G, come la realtà aumentata (AR), consentiranno la risoluzione dei problemi virtuale che contribuirà a mitigare il costo dei guasti – componenti extra, materiale, manodopera e buffer – e ridurre i tempi di fermo della produzione.

Allo stesso modo, il 5G ha anche un potenziale significativo nel panorama dei consumatori nella regione MENA. Si stima che il mercato dei giochi d’elettronica MENA, ad esempio, trarrà grandi benefici dall’implementazione del 5G e dalle nuove possibilità che consentirà in questo settore. Abbinato alle tecnologie di edge computing, il 5G consentirà servizi di cloud gaming e streaming su smartphone con una qualità dell’esperienza (QoE) alla pari con PC o console, e si aprirà anche a giochi mobili innovativi e coinvolgenti basati sulla mobilità.

La regione MENA è il mercato dei giochi in più rapida crescita. Si prevede che le prossime sedi di e-sport spingeranno la regione come attore chiave nell’ospitare giochi di e-sport e la connettività 5G diventerà più importante che mai nel settore.

Oltre all’e-gaming, il 5G consentirà anche innovazioni nel panorama dei consumatori come video avanzati (4K, 8K e formati come video a 360 gradi), streaming sportivo in diretta, AR, VR e una gamma di servizi IoT consumer.

AB: Quali sono alcune delle più grandi idee sbagliate che vedi intorno a queste tre tecnologie: AI, 5G e IoT?

Quando si tratta di 5G, penso che uno dei più grandi malintesi che le persone spesso hanno è che 5G e 4G (LTE) non siano compatibili.

Tuttavia, la realtà è che il 5G è la prima generazione di tecnologia di rete che consentirà ai dispositivi di connettersi contemporaneamente alle reti 5G e 4G LTE. L’implementazione di nuove radio 5G nei siti 4G esistenti si traduce in un significativo aumento delle prestazioni e consente il massimo riutilizzo degli investimenti nell’infrastruttura del sito.

Vedo anche paure legate all’IA e spesso sento persone dire che l’IA e l’automazione avranno un impatto sull’influenza umana sulla società e sul business. Tuttavia, l’intelligenza artificiale e la robotica in realtà ci forniscono gli strumenti e i sistemi per semplificarci la vita e aiutare le aziende a fare di più. Mentre l’intelligenza artificiale e l’automazione eliminano le attività manuali ad alta intensità di lavoro, aprono opportunità per lavori più creativi e significativi.

AB: A quante edizioni di GITEX ha partecipato Ericsson finora? Potresti fornire una breve storia di alcuni dei più grandi annunci che l’azienda ha fatto in questo particolare evento nel corso degli anni?

Vediamo GITEX come un’ottima piattaforma per mostrare le nostre ultime tecnologie alle parti interessate, a livello locale, regionale e globale. Per questo, siamo desiderosi di essere lì il più possibile attraverso la partecipazione diretta con uno stand presso la sala espositiva o uno indiretto visitando l’evento ogni anno.

Nel corso degli anni, ci siamo concentrati in modo significativo sul far luce sulla trasformazione digitale e sui casi d’uso dell’Industria 4.0 abilitati al 5G. Attraverso la nostra partecipazione, abbiamo fornito approfondimenti fruibili su argomenti di spicco che comprendono la guida dell’innovazione 5G e lo sblocco del potenziale di business 5G. Abbiamo anche colto l’occasione per presentare i nostri rapporti annuali, come La guida per catturare il potenziale di business della digitalizzazione del settore 5G nel 2019 , per approfondire i principali settori verticali della regione e offrire chiare opportunità per i casi d’uso del 5G.

AB: Cosa significa GITEX, come evento, per Ericsson?

Vediamo GITEX come una prestigiosa opportunità per aggiornare clienti, partner e l’industria ICT in tutta la regione con gli ultimi aggiornamenti 5G e approfondimenti dal nostro impegno e leadership globale. È anche una piattaforma per noi per mostrare i futuri casi d’uso di come le tecnologie 5G e Industry 4.0 possono migliorare le città connesse, i veicoli gestiti da remoto, rendere più efficiente la produzione automatizzata e consentire sport immersivi e assistenza sanitaria connessa, nonché esperienze di trasformazione TV e di gioco.

Articolo a cura di Riaz Naqvi, Arabian Business
Traduzione a cura della redazione 5G Italia

Potrebbe interessarti anche...

Il roaming entra nell’era del 5G

– In 34 paesi esteri, tutti gli abbonati COSMOTE usufruiscono già della velocità mobile 5G – L’elenco dei paesi è in costante

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *