Skip to content

Gestore della settimana: il futuro è nel 5G

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Articolo di Lorenza Roma, Advisor online

Con l’avvento del 5G è probabile che quasi ogni aspetto della nostra vita sia destinato a cambiare. Per capire la vera portata di questo tema d’investimento occorre spingere lo sguardo ben oltre i settori dei semiconduttori e delle telecomunicazioni. Ne abbiamo parlato con YT Boon, director of research Asia e co-gestore dei portafogli tematici di Neuberger Berman.

La nascita del 5G porterà un cambiamento radicale nella vita delle persone. Quali opportunità si aprono per gli investitori? Vediamo un’ampia gamma di opportunità all’interno delle tre principali categorie di investimento legate al 5G: infrastrutture di rete, dispositivi IoT (Internet of Things), applicazioni e servizi. Per quanto riguarda le infrastrutture di rete, ci aspettiamo che la domanda di apparecchiature di prova e misurazione per la R&S delle reti 5G aumenterà in modo sostanziale, così come la richiesta di semiconduttori e altri componenti per le apparecchiature di rete. In ambito Internet of Things (IoT), la quantità di dispositivi interconnessi aumenterà in modo significativo nel mondo del 5G, creando una maggiore domanda di sensori, componenti a radiofrequenza e software che potenzino l’Internet of Things e le applicazioni correlate. Infine, il 5G favorirà lo sviluppo di diverse tipologie di fornitori di servizi, al fine di supportare un flusso più rapido e più voluminoso.

Quali saranno i benefici di questa nuova rete per l’economia? La tecnologia 5G cambierà profondamente la nostra vita e ci permetterà di sviluppare un nuovo insieme di capacità e di esperienze in settori quali la sanità, l’intrattenimento, i trasporti, la vendita al dettaglio e molti altri. Il 5G porterà in questi stessi settori una profonda trasformazione, poiché le imprese private potranno adottare reti 5G ottimizzate, dedicate e sicure. Per comprendere pienamente i benefici che una diffusione su larga scala del 5G può comportare, è utile osservare anche come le recenti misure di contenimento in risposta alla pandemia abbiano messo ancora più in evidenza gli enormi cambiamenti che la digitalizzazione ha introdotto nel nostro modo di vivere e lavorare. I “Big data” e il computer modeling avanzato si stanno infatti rivelando cruciali nel tracciare la malattia; i video in diretta stano aiutando gli operatori sanitari a curare e monitorare i pazienti e le applicazioni per il lavoro a distanza stanno permettendo a milioni di persone di continuare a lavorare senza spostarsi da casa. Non dobbiamo comunque dimenticare che, tra l’altro, siamo ancora nelle primissime fasi dello sviluppo del 5G e infatti ci aspettiamo una maggior accelerazione nei prossimi anni. Secondo IHS Markit, si stima che il 5G genererà 13,2 trilioni di dollari di opportunità economiche e 22,3 milioni di opportunità di lavoro entro il 2035.

Con l’avvento di nuove tecnologie, molti settori e società saranno impattate positivamente. Chi trarrà vantaggio dal 5G? La trasformazione digitale in vari settori industriali dovrebbe aumentare l’efficienza di molte aziende. Per questo motivo, le imprese private stanno creando le proprie reti 5G che permetteranno loro di abbracciare la digitalizzazione e di raggiungere nuove capacità a livello industriale. Crediamo che saranno molti i settori industriali che trarranno vantaggio dal 5G. Ad esempio, le fabbriche e i magazzini “connessi” sono in grado di implementare l’automazione e analizzare i dati in tempo reale per migliorare l’efficienza della produzione. Nell’industria dei trasporti, i veicoli “connessi” possono contribuire a migliorare il flusso del traffico e a ridurre gli incidenti. Nel settore sanitario sarà inoltre possibile migliorare i processi diagnostici e consentire il monitoraggio da remoto dei pazienti, fino a creare le condizioni per realizzare operazioni chirurgiche a distanza. Infine, per quanto riguarda l’intrattenimento, il 5G può consentire esperienze di gioco in tempo reale in ambito di cloud gaming.

 

Potrebbe interessarti anche...

Southampton, il primo porto europeo con private 5G

Articolo di Cristiano Ghidotti, Puntoinformatico Collaborazione annunciata tra Verizon e la Associated British Ports per implementare la tecnologia private 5G, messa a punto dal gruppo statunitense e Nokia,

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *