Skip to content

5G: una rivoluzione sta per abbattersi nell’automotive

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Articolo di Vehiclecue

Come cambierà il mondo dell’automotive con l’arrivo della connettività 5G?

Nel discusso e complesso panorama del 5G, una cosa sembra essere certa: il lancio globale di questa nuova tecnologia di comunicazione è destinato a rivoluzionare molti settori, da quello della domotica a quello dell’intrattenimento, passando per le Smart City e per l’automotive. Insomma, la tecnologia 5G sembra essere candidata per innovare molti aspetti della nostra vita.

5G, un motore decisivo per la crescita del Pil europeo

Secondo quanto rivela una recente analisi condotta da Accenture per Qualcomm, la tecnologia 5G contribuirà per un trilione di euro di Pil da qui al 2025, interessando tutti i settori economici.

D’altronde, stando all’analisi in Europa le fabbriche che si sono mosse in anticipo per utilizzare la connettività 5G ottengono una produttività aumentata del 20-30%, mentre perfino in agricoltura (un settore che apparentemente potrebbe essere meno beneficiato rispetto ai servizi), la digitalizzazione può incrementare la produttività del 25%.

In particolare, lo studio sottolinea come i settori che sperimenteranno una crescita più imponente saranno l’assistenza sanitaria e le tecnologie di comunicazione delle informazioni, i trasporti e le produzioni con Industria 4.0. Altri settori hanno invece già ottenuto importanti risultati dall’introduzione di questa nuova tecnologia e, intuibilmente, finiranno con l’incrementare il suo ricorso nei prossimi anni, come ad esempio avviene con la domotica di Amazon e Google, settore che cresce ogni anno in Italia i circa il 40%; i casinò per smartphone e tablet richiamati da Casinos.it, dove il potenzionamento delle tecnologie ha permesso lo sviluppo di giochi online in live streaming giocabili da qualsiasi dispositivo; ma anche il gaming di Twitch, la piattaforma di streaming usata dai gamers più famosi del mondo e letteralmente esplosa nell’ultimo anno, e tanto altro.

L’impatto del 5G sulle auto

Gli analisti sono concordi nell’affermare che il 5G sarà uno degli impatti più innovativi nel settore automobilistico, e che l’automotive sarà uno dei settori che trarrà i maggiori benefici da questa nuova tecnologia. E, si intende, non solo per lanciare nuove auto, quanto anche e soprattutto per rimodellare i processi di produzione e di business.

Certo, in un primo momento la parte più visibile della rivoluzione 5G non potrà che essere quella destinata ad accompagnare il lancio di nuove generazioni di auto. I veicoli elettrici esistenti non hanno ancora sfruttato la lunga onda del 5G, ma presto le cose potrebbero cambiare, perché questa innovazione influenzerà in modo radicale gli impianti di produzione, visto che una migliore connettività conduce a migliori controlli, analisi e prestazioni.

Considerato poi che i veicoli elettrici hanno già attirato forti investimenti, una spinta significativa nelle performance complessive potrebbe essere il tassello mancante del puzzle, in grado di consentire ai produttori di trasformare la produzione di veicoli elettrici da contesto di nicchia, a nuovo standard.

Non occorre infatti essere dei grandi esperti del settore per tenere a mente che una produzione più facile nel settore automotive significa anche una maggiore velocità di lancio e, in ultima analisi, un maggiore ritorno sugli investimenti.

La guida autonoma, il 5G la farà diventare reale

Oltre ai veicoli elettrici, uno dei rami dell’automotive che dovrebbe poter trarre i migliori benefici dall’avvento del 5G è quello dei veicoli a guida autonoma.

Ricordiamo infatti come i veicoli autonomi siano basati sull’apprendimento automatico. Ovvero, più guidano in diverse condizioni, e più possono capire i modelli che li aiuteranno a modellare le risposte di guida più appropriate.

Tuttavia, questa vera e propria indigestione di informazioni è possibile solamente se si è in grado di raccogliere e memorizzare i dati in modo rapido, puntuale ed efficiente. E tutto ciò può avvenire solamente con una connettività pratica ed efficace, che solo il 5G può permettere agli operatori di conquistare.

L’evoluzione dei servizi

Infine, non saranno solamente le flotte di auto a trasformarsi, quanto anche i servizi legati all’industria automobilistica in generale. Con le auto a guida autonoma potrebbero infatti arrivare anche nuove forme di servizi condivisi in grado di migliorare l’esperienza di fruizione di tali veicoli da parte dei loro utilizzatori.

Insomma, come risulta piuttosto palese dalle righe di cui sopra, il 5G dovrebbe permettere al settore automotive di compiere un radicale salto generazionale, rappresentando una rivoluzione molto più sentita e percepita rispetto a quella che si è vissuta con il passaggio dal 3G al 4G.

Potrebbe interessarti anche...

Southampton, il primo porto europeo con private 5G

Articolo di Cristiano Ghidotti, Puntoinformatico Collaborazione annunciata tra Verizon e la Associated British Ports per implementare la tecnologia private 5G, messa a punto dal gruppo statunitense e Nokia,

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *