Skip to content

Il 5G è la chiave per sbloccare il potenziale tailandese

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Gli operatori di telecomunicazioni affermano che la rete wireless ultraveloe aumenterà la competitività

Il 5G ha il potenziale per sbloccare l’energia digitale per le operazioni aziendali, i nuovi stili di vita, l’assistenza sanitaria e l’agricoltura negli anni a venire e portare la competitività nazionale al livello successivo, affermano i principali operatori di telecomunicazioni.

La rete wireless ultraveloce dovrebbe anche accelerare la convergenza del mondo fisico e della sfera digitale, inaugurando nuove opportunità per il business e soddisfacendo nuove esperienze dei clienti.

Gli operatori hanno parlato alla conferenza del Bangkok Post dal titolo “Shaping Tomorrow: Power of 5G and Technology Convergence”, che si è tenuta ieri online.

Tre pilastri fondamentali

Somchai Lertsutiwong, amministratore delegato di Advanced Info Service (AIS), ha affermato che la collaborazione tra il governo e il settore privato è necessaria per migliorare la competitività, guidata dalla forza dell’infrastruttura e dell’adozione del 5G.
Per quanto riguarda la digitalizzazione molto più rapida e i nuovi modelli di business, il governo è esortato a fornire maggiore supporto per alleviare l’onere del settore privato e capitalizzare sull’implementazione dell’innovazione tra i nuovi stili di vita digitali, ha affermato.
“L’adozione e lo sviluppo della tecnologia 5G in Thailandia non è inferiore ad altri paesi a livello globale, grazie alle aste di licenze 5G e agli investimenti seri da parte dei principali operatori per anni”, ha affermato Somchai.

L’adozione precoce del 5G avvantaggia vari settori, tra cui piattaforme e soluzioni di innovazione nella produzione, nella vendita al dettaglio, nella sanità e nell’agricoltura, ha affermato.
“La forza dell’infrastruttura 5G e del suo sviluppo dell’ecosistema è guidata dai continui investimenti dei principali operatori”, ha affermato Somchai.

Il 5G può aiutare un paese più piccolo a competere con le economie più grandi se ha forti innovazioni e sviluppo di piattaforme di servizi. Tuttavia, è necessaria un’adeguata promozione dell’adozione e degli investimenti 5G per garantire il successo, ha affermato.
Somchai ha esortato il governo e la cooperazione del settore privato a guidare lo sviluppo del 5G in quanto tutti svolgono un ruolo chiave nel determinare il futuro.
Tra le tre parti, il governo è il più necessario per fornire un maggiore supporto mentre gli operatori sono impegnati a investire continuamente nelle reti 5G e le persone sono desiderose di adottare innovazioni.
Il governo cinese fornisce un buon esempio in quanto ha ceduto la larghezza di banda dello spettro agli operatori mobili per supportare l’implementazione del 5G, ha affermato.
Somchai ha detto che il valore di mercato del 5G in Thailandia potrebbe raggiungere 1,2 trilioni di dollari entro il 2025.
I tre mercati principali per il 5G con potenziale di crescita sono Internet domestico attraverso dispositivi di accesso wireless fisso, Internet mobile e business-to-business nel settore industriale, con particolare attenzione alla produzione, alla vendita al dettaglio e alla logistica. Ha detto che il 5G potrebbe anche contribuire a tre aspetti degli stili di vita digitali.
In primo luogo, la tecnologia 5G può supportare le persone a lavorare o studiare ovunque e in qualsiasi momento. In secondo luogo, attraverso il 5G, i dati tratti dal comportamento delle persone possono essere analizzati per ottenere informazioni e servizi personalizzati.
Infine, il 5G confonderà la linea tra mondo fisico e virtuale con più persone che si impegnano nel mondo online, come lo shopping, lo studio e il consumo di contenuti.

Spinta competitiva

Natwut Amornvivat, co-presidente di True Corporation, ha affermato che un ecosistema 5G completo aumenterà davvero la competitività del paese e la società ha sviluppato l’ecosistema 5G sia direttamente che attraverso partnership.
Attualmente, True gestisce una comunità di intrattenimento digitale, vendita al dettaglio, logistica, commercio, media e contenuti, finanza e pagamenti, servizi mobili e Internet ad alta velocità, nonché soluzioni intelligenti.
True è inoltre dotata di un ecosistema completo che comprende True digital park il suo hub di innovazione 5G, True digital economy per la costruzione di talenti digitali, True data center e servizi cloud e True digital che consente la trasformazione digitale. Questo ecosistema è connesso centralmente dall’infrastruttura 5G.

Il parco digitale True ora mostra 5G world tech X come lo spettacolo tecnologico per il mondo esponenziale digitale, inclusi occhiali AR e 50 soluzioni per il settore manifatturiero fornite da 35 partner tecnologici.
“Crediamo fortemente nella partnership e in un ecosistema completo che fornirà la maggior parte dei benefici adeguati ai clienti attraverso piattaforme di innovazione”, ha affermato.

I dati sono il nuovo petrolio, ma l’Internet of Things (IoT) è il modo in cui perforarlo. L’IoT basato sull’analisi dei dati e sull’intelligenza artificiale potrebbe trasformare le risorse fisiche in tempo reale e le intuizioni dei consumatori.
True ha implementato soluzioni e piattaforme di innovazione per diversi settori per supportare il loro percorso di digitalizzazione.
Ha citato esempi tra cui le sue soluzioni sanitarie che lavorano con l’ospedale Siriraj che fornisce telemedicina e ambulanza tecnologica medica.
Il vero 5G è stato implementato dal settore della vendita al dettaglio per aiutare i negozi a procedere con l’analisi dei dati, mentre i robot autonomi alimentati dal 5G creano una perfetta integrazione di esperienze fisiche e digitali.
L’azienda ha anche implementato la piattaforma digitale per vacche di True in grado di controllare il comportamento del bestiame, eseguire previsioni accurate e garantire l’ottimizzazione della produttività.

Ritorno alla velocità

Sharad Mehrotra, amministratore delegato di Total Access Communication (DTAC), ha affermato che la Thailandia potrebbe aumentare significativamente lo sviluppo del 5G e la ripresa economica sbloccando lo spettro 5G a 3500 MHz. Ha anche sottolineato l’importanza dell’ecosistema pubblico e privato quando si sfrutta il 5G per la crescita economica.
“C’è l’opportunità della banda 5G numero uno al mondo, 3500 MHz, che manca ancora nel portafoglio 5G della Thailandia. Questo è il gold standard per le reti 5G a livello globale. Sbloccare questo spettro in Thailandia aumenterà senza dubbio lo sviluppo del 5G e la ripresa economica”.

Mehrotra ha affermato che la Thailandia dovrebbe rivedere i regolamenti e facilitare l’accesso a migliaia di siti in quanto devono essere aggiornati al 5G o costruiti da zero.

“L’adozione del 5G in Thailandia sta avvenendo molto più lentamente di quanto non abbia fatto in Corea. E il 5G coreano è 35 volte più veloce della velocità media di download in Thailandia “, ha affermato.

“Anche se siamo stati il primo paese dell’Asean ad attivare il 5G, ora c’è il rischio di perdere la nostra posizione di leadership. Dobbiamo fare di più per un ritorno alla velocità”.

Articolo a cura di Komsan Tortermvasana e Janine Phakdeetham, Bangkok Post

Traduzione a cura della redazione 5G Italia

Potrebbe interessarti anche...

Il roaming entra nell’era del 5G

– In 34 paesi esteri, tutti gli abbonati COSMOTE usufruiscono già della velocità mobile 5G – L’elenco dei paesi è in costante

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *